Sempre più utilizzatori di sistemi RFID scelgono gli RWM HF (Read Write Module High Frequency) con IO-Link, della Contrinex . Ciò non sorprende affatto Norbert Matthes, direttore tecnico vendite della Contrinex Sensor GmbH in Germania e specialista di sistemi RFID. Chi è meglio quindi rispondere alle nostre domande e spiegare il fascino speciale degli RWM IO-Link ?

1. Quali caratteristiche del nostro RWM con IO-Link sono particolarmente allettanti per i clienti?

La scelta delle modalità operative è spesso il fattore decisivo. Oltre al controllo diretto dell’RWM in modalità IO-Link con comandi di Lettura/Scrittura come “scan UID”, “scan user data” e “scan read/write command”, Il modulo RWM con IO-Link ha una modalità IO standard: “SIO mode”. In questa modalità di funzionamento, le 2 uscite di commutazione binarie vengono commutate in condizioni predefinite, ovvero “Presenza tag” o “Confronto blocco dati”. Il sensore esegue quindi questa operazione completamente in modo autonomo, il che lo rende un sensore intelligente.

2. Quali sono i punti di forza competitivi del nostro RWM con IO-Link?

Lo sono sono certamente le modalità operative IO-Link e SIO già descritte. Il sistema è in grado di comunicare con i Tag ISO 15693 con blocchi di 4 byte e 8 byte. Un ulteriore punto di forza è la libreria di blocchi funzione (FB Funtion Blocks) per una facile integrazione degli RWM con IO-Link della Contrinex . Poiché questi FB sono disponibili come blocchi semplificati, non è necessaria alcuna conoscenza della sequenza esatta del protocollo o dell’area di memoria. Questi vengono attivati automaticamente dall’FB.

3. Secondo lei, quanto sono importanti i moduli RWM con IO-Link per Industry 4.0?

Industry 4.0 punta a portare l’automazione a un livello ancora più profondo. Ad esempio, la comunicazione integrata nell’automazione di fabbrica consente di raccogliere o consegnare informazioni a oggetti, macchine, ecc. Tramite tecnologie chiave come IO-Link o RFID. Di conseguenza, queste tecnologie consentono la trasformazione digitale delle catene del valore. IO-Link e in particolare l’RFID sono noti come abilitatori di Industry 4.0.

Le stesse due tecnologie di comunicazione sono ora collegate tra loro in un unico dispositivo. Con la comunicazione RFID (ISO 15693) e IO-Link (ISO 61131-9) presenti in un unico connettore M12, gli RWM con IO-Link della Contrinex uniscono efficacemente due degli standard di comunicazione chiave per Industry 4.0.

Fondamentalmente funzionano come gateway da IO-Link a RFID per Industry 4.0.

4. Quali sono le novità in arrivo da Contrinex?

Contrinex lavora costantemente ai miglioramenti delle sue gamme di sensori e prodotti RFID. Per aumentare le distanze e la flessibilità di Lettura/Scrittura, sarà presto disponibile un RWM in design C44 cubico (40 x 40 mm), un formato molto diffuso nel mercato RFID. La dimensione si traduce in una maggiore distanza di Lettura/Scrittura e la testina girevole offre una maggiore flessibilità per l’utente. Questi RWM saranno disponibili anche per la comunicazione IO-Link e ContriNet. Le librerie di blocchi funzione possono anche essere utilizzate con gli RWM C44.