276x210px_photoelectric-diffuse

Un sensore fotoelettrico a tasteggio diretto o ad energia è un sensore costituito da un trasmettitore e un ricevitore all’interno di un’unica custodia. Il sensore dirige un fascio luminoso verso un oggetto, il quale funge da catarifrangente e rinvia parte della luce trasmessa al sensore. Il ricevitore rileva la quantità di luce riflessa dall’oggetto, attivando l’uscita quando l’intensità luminosa raggiunge il valore limite.