Summary

Durante il confezionamento automatico di prodotti medicali in condizioni sterili, i trasportatori movimentano vassoi di plastica trasparenti verso stazioni di riempimento. Sensori miniaturizzati per oggetti trasparenti, con tecnologia UV brevettata, rilevano la presenza di vassoi non appena arrivano, consentendo al ciclo di caricamento di procedere senza il rischio di interruzioni di linea. Viene evitato l’intervento manuale, garantendo un funzionamento affidabile e privo di contaminazioni con tempi di fermo ridotti o nulli.

Vantaggi per il cliente

  • I sensori UV garantiscono il rilevamento affidabile di oggetti in plastica trasparenti
  • Rilevamento sicuro dei materiali trasparenti più sottili
  • Massima riserva operativa a grazie all'elevato fattore di assorbimento della luce UV da parte di plastiche trasparenti
  • Eliminazione di commutazioni multiple su un singolo oggetto
  • Funzionamento affidabile senza la necessità di intervento manuale
  • Sensibilità molto bassa a polvere, vapore e spruzzi
  • Ampia gamma di funzionamento adatta alle diverse dimensioni dei vassoi
  • La semplice procedura di apprendimento a una o due fasi ottimizza l'impostazione iniziale del sensore
  • I parametri di sensibilità sono richiamabili o aggiornabili da remoto tramite IO-Link
  • L'allarme di stabilità evidenzia una sensibilità ridotta, evitando arresti non pianificati

Vantaggi specifici del prodotto

  • Sensori fotoelettrici a catarifrangente, con luce ultravioletta, per il rilevamento di oggetti trasparenti
  • Sensibilità molto bassa alla forma dell'oggetto
  • Protocollo di connessione seriale IO-Link disponibile su versioni PNP, senza costi aggiuntivi
  • Parametri di funzionamento archiviati nella memoria interna del sensore
  • Recupero da remoto o aggiornamento dei parametri, tramite IO-Link
  • Sensibilità molto bassa a polvere, vapore e spruzzi
  • Sensori robusti, certificati Ecolab, con custodia miniaturizzata in plastica con grado di protezione IP67